spuntolab_original_logo
behance_spuntolab
TOP

Formaggio di Fossa Experience | Tra le colline dell’entroterra romagnolo

spuntolab formaggio di fossa

Ogni formaggio aspetta il suo cliente, si atteggia in modo d’attrarlo, con una sostenutezza o granulosità un po’ altezzosa, o al contrario sciogliendosi in un arrendevole abbandono.

(Italo Calvino)

Il formaggio è un alimento dalle origini antiche. La mitologia fa risalire l’origine del formaggio ad Aristeo, figlio di Apollo e della ninfa Ciren; quest’ultima avrebbe insegnato agli uomini l’arte casearia, oltre a quella della pastorizia e dell’apicultura.Il formaggio è anche un alimento ad alto valore nutrizionale, un cibo sano ed energetico. 

Lungo le rive del Rubicone ne fanno uno davvero speciale, il  Formaggio di Fossa . Sapete dove si trova e come viene fatto?

Pubblicizzare attività su facebook

TRA SAPORI E PANORAMI MOZZAFIATO

Sogliano al Rubicone, in dialetto Sujén, è un paese di oltre tremila abitanti nella provincia di Forlì – Cesena. E’ il luogo del rinomato formaggio di fossa DOP, il cibo ideale da gustare di fronte al bellissimo panorama della Romagna che si può ammirare dalla cima del borgo.

Durante tre domeniche autunnali – il 17, 24 novembre e 1 dicembre 2019 – potrete degustare questo magnifico prodotto insieme ad altri prodotti tipici in abbinamento provenienti da tante regioni italiane, affacciandovi alle piccole casette di legno costruite per l’occasione e posizionate lungo le vie e le piazze del centro storico. Ma non solo, potrete ammirare con i vostri occhi le fosse dove viene lavorata questa prelibatezza con un procedimento che viene tramandato di generazione in generazione.

Questo è il bello del nostro Paese, le tradizioni; usanze che non solo arricchiscono questi magnifici luoghi, ma creano anche economia e lavoro.

Mio padre proviene proprio da una località di Sogliano, la frazione di Bagnolo. Ricordo che da bambina mi raccontava il rito del mercato, una lunga passeggiata che faceva con sua madre da Bagnolo a Sogliano per la spesa della settimana. Il formaggio di fossa era il cibo che non vedeva l’ora di assaggiare, andando a sbirciare tra le bellissime fosse che i produttori locali mostravano per l’occasione. Era un momento di raccolta, di convivialità, di comunità. Ed è quello che Sogliano al Rubicone vuole richiamare con questa fiera.

Lavorare nel web marketing    

TEATRI MUSEI ED ARTE POVERA

Sogliano non è lontano ci ricorda la scritta del Teatro Elisabetta Turroni, una piccola perla di questo paese di Romagna. Un piccolo palcoscenico che regala grandi emozioni e che, come per le antiche fosse, è in grado di ricostruire quel senso di comunità che a volte sentiamo perduto. Per questo motivo il teatro rimane aperto in occasione della fiera.

Al Palazzo della Cultura invece, sempre aperto per l’occasione, troviamo i bellissimi Museo di Arte Povera e del Disco d’Epoca, che avevamo raccontato nel nostro articolo Sogliano e la Cultura. Un viaggio emozionale nella storia, che vi consigliamo vivamente!

Eccoci qua, anche oggi abbiamo terminato il nostro tour nell’entroterra romagnolo. Il Natale si avvicina, e  lo spirito magico di questa festa stimola ogni anno la nostra creatività!

Vi è piaciuto il nostro racconto di Sogliano al Rubicone? Ci sono delle cose che vorreste raccontare sul nostro blog?

Se si, scriveteci a redazione@spuntolab.it !

Arrivederci al prossimo articolo!

trovaci

Via San Martino, 13 Bellaria-Igea Marina Rimini - 47814 +39 0541 330 832 info@spuntolab.it
homelavora con noisubscribe to our newsletter
[contact-form-7 id="59" title="Newsletter"]
spuntolab_original_logo
menu