Spuntolab bellaria logo compatto header
TOP

La forza del gioco di squadra

4 Ottobre 2021 | Redazione Spuntolab

views

Nessun commento

Nella mia vita ho sempre fatto sport, sport di squadra. Ho sempre avuto bisogno di confrontarmi con gli altri dentro il campo e non solo al di là della rete. Ed è vero. La palestra e la squadra sono veramente maestri di vita. Si impara a collaborare, a lavorare tutti insieme per l’ottenimento di un risultato, si impara a tenere duro ed a farsi forza nei momenti di difficoltà – e nella vita, così come nel lavoro, ve ne sono tante – e s’imparano a capire i pregi ed i difetti degli altri. Si impara ad integrarsi.

Un organismo che si autoregola

La squadra è una sorta di grande organismo che si autoregola. C’è una testa che coordina e tanti organi che devono collaborare tra di loro per il perfetto funzionamento dell’organismo stesso, per generare la forza del gioco di squadra. La testa è il leader, è colui che riesce a far funzionare tutto, senza necessariamente alzare la voce. Ma grazie al suo carisma, al suo modo di interagire con gli altri e di non prevaricarli, fa valere la sua autorità. È colui la cui opinione pesa, ma non perché è il capo, ma semplicemente perché si muove per fare il bene di tutto l’organismo. Ci sono poi i vari organi che lavorano insieme, che remano tutti verso la stessa direzione, affinché il lavoro venga svolto nel modo migliore. Talvolta occorre un periodo di rodaggio affinché tutti gli elementi funzionino a dovere, affinché certi ingranaggi si incastrino alla perfezione. Ma quando questo accade, ciò che ne deriva è pura poesia.

Accade talvolta che nelle squadre si inseriscano elementi di disturbo che minino l’equilibrio ottenuto duramente, quelle voci fuori dal coro che mettono un po’ in crisi l’intero sistema e minano la forza del gioco di squadra. Una sorta di virus che si innesta sottopelle, sotto le fondamenta e finisce per dare uno scossone all’intera impalcatura. È allora che viene fuori la forza del gruppo. Ogni elemento nuovo, a quel punto, ha davanti a sé solo due scelte: adeguarsi alla squadra e ridimensionarsi nei modi e nei comportamenti, oppure estraniarsi completamente poiché incapace di integrarsi. Non servono troppi giochi di forza, l’organismo squadra include ciò che gli è vitale, ciò che lo rafforza, e scarta naturalmente ciò che lo indebolisce.

La stessa metafora è applicabile in campo sportivo, lavorativo, ma anche nella vita. Ragionate come una squadra e lavorate per voi e gli altri. Il resto viene da sé.

Siamo una bella squadra, siamo a disposizione per una consulenza web marketing per aiutarti a migliorare immagine della propria azienda sul web.

CONDIVIDI:

spuntolab-fatti-vivospuntolab-fare-squadra-rosaavatar-spuntolabspuntolab-fare-sul-seriospuntolab-farsi-in-4

trovaci

Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
+39 0541 330832
[email protected]
+39 0541 330832
info@spuntolab.it
Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
+39 0541 330832
[email protected]

seguici

Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
+39 0541 330832
[email protected]
Spuntolab bellaria logo esteso footer
cross