Spuntolab bellaria logo compatto header
TOP

A ogni generazione il suo social

4 Ottobre 2021 | Redazione Spuntolab

views

Nessun commento

Alle soglie del 2020 è tempo di tirare alcune somme importanti per quanto riguarda l’utilizzo dei social network: sicuramente dalla nascita di questi, il flusso è sempre stato in crescita, ma se prima erano usati da una categoria generazionale ben precisa ora, invece, il loro utilizzo è aperto a qualunque età.

Andiamo a scoprire come sono denominate le varie generazioni e quale tipologia di Social utilizzano principalmente. Andiamo a scoprire come “a ogni generazione il suo social“.

BABY BOOMERS, I NATI DAL 1945 AL 1960

Come si comportano i “ragazzi del dopoguerra”? Sicuramente non sono la generazione con cui i social network sono nati, ma il loro utilizzo per questa fascia è cresciuto notevolmente dal 2016: quasi il doppio di tutte le altre categorie. Parliamo del 59% circa in più per quello che riguarda Instagram e del 44% per WhatsApp. Non male!

GENERAZIONE X,  I NATI DAL 1960 AL 1980

Noto anche come la “MTV Generation”, questo gruppo di utenti è l’ultimo che è nato e cresciuto senza Internet. La prima parte della vita di questa generazione è stata un susseguirsi di input tecnologici importanti, dal telefonino al personal computer.

Secondo i dati forniti da Global Web Index, gli “ometti” di questa categoria passano in media due ore al giorno all’interno dei vari social, meno dei Millenial e meno della Generazione Z, ma comunque più dei Boomers.

I MILLENIALS, I NATI DAL 1980 AL 2000

La generazione prima sedotta e poi abbandonata. Questa categoria ha vissuto in prima persona il boom tecnologico ed è stata bombardata da qualunque tipo slogan. Satura di tutto ciò, è in leggero calo la sua permanenza all’interno dei Social, preferendo sempre di più le attività “reali” a quelle “digitali”. Rovescio della medaglia?!

GENERAZIONE Z, I NATI DAL 2000 AD OGGI

La Generazione Z è il primo gruppo che non conosce una vita senza Internet, ne sono immersi fin dalla nascita: i device e la connessione internet sono parte integrante della formazione primaria, tanto quanto camminare e parlare. Sono la categoria che sta più connessa, quasi 2 ore e 55 minuti al giorno. Va evidenziata la tendenza ad un abbandono di quello che era il Social principale, vale a dire Facebook, ad appannaggio di piattaforme come Instagram, Youtube e l’ultimo arrivato Tik Tok.

Per concludere si percepisce che c’è comunque una crescita costante dei Social network, ma all’alternarsi delle generazioni, la tendenza è quella ad abbandonare quelle “obsolete”, a favore di quelle più nuove.

Questi sono strumenti di web marketing fondamentali per creare strategie per acquisire nuovi clienti per studiare il target preciso per ogni azienda.

CONDIVIDI:

spuntolab-fatti-vivospuntolab-fare-squadra-rosaavatar-spuntolabspuntolab-fare-sul-seriospuntolab-farsi-in-4

trovaci

Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
+39 0541 330832
[email protected]
+39 0541 330832
info@spuntolab.it
Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
+39 0541 330832
[email protected]

seguici

Via San Martino, 17
Bellaria-Igea Marina 
Rimini - 47814.
+39 0541 330832
[email protected]
Spuntolab bellaria logo esteso footer
cross